In questo momento complicato, molti nostri clienti ci stanno contattando per avere delle soluzioni per poter lavorare da casa il cosiddetto teleworking .

Con i più virtuosi , che hanno seguito l’evoluzione tecnologica innovando è stato molto semplice.

Per altri abbiamo dovuto pensare a soluzioni fantasiose per gestire al meglio il problema.

Vi faccio degli esempi :

1- cliente con centralino in cloud e connettività Welcome italia con 2 uffici.

Da remoto ho riprogrammato orari di chiusura ( che il cliente si era modificato da solo) ed attivato telefonate sull’app ( Vianova app) dei clienti. Inoltre tramite Vpn e telework anche il collegamento con il server è stato assicurato.

2- comune del veronese:Centralino obsoleto e connettività base.

Non potendo gestire le deviazioni ai cellulari la soluzione trovata è stata quella di inserire un messaggio che indicasse un numero di cellulare diverso per ogni settore ( servizi sociali, anagrafe ecc) dove le persone possano chiamare.

Nessuna possibilità per accedere al server per mancanza di firewall o gestore come Welcomeitalia che gestisca vpn o telework.


Anche noi di Telefonitalia stiamo operando da casa con il Teleworking e grazie a Welcome Italia che in questa fase di emergenza ha aumentato da 30 G a 100 G senza costi aggiuntivi riusciamo a rispondere e tele programmare i centralini ( almeno quelli più nuovi)  senza difficoltà .